Obiettivi

L'Università di Messina ha istituito nell'Aprile 1999 il Centro Linguistico d'Ateneo (C.L.A.M.) come centro di servizi per:

Promuovere

l'apprendimento strumentale, lo studio e la pratica anche a fini specifici delle lingue straniere moderne per gli studenti, per gli allievi dei corsi dei Dottorati di ricerca, per gli allievi delle Scuole di specializzazione, delle Scuole dirette a fini speciali e dei Corsi di perfezionamento, per il personale docente, non docente e ricercatore dell'Ateneo, e gli esterni.
La produzione di unità didattiche che utilizzino tecnologie interattive. 

Rispondere

alle richieste di integrazione e potenziamento degli insegnamenti linguistici impartiti, mettendo a disposizione delle strutture didattiche interessate le attrezzature, le competenze tecniche e scientifiche e i servizi necessari. 

Assicurare

nell'ambito di accordi e convenzioni, attività didattiche di consulenza, formazione, aggiornamento e qualificazione professionale a favore di altre Università, di Scuole, Amministrazioni Pubbliche, Enti pubblici o privati, Associazioni di categoria, nonché favorire la pratica e lo studio delle lingue straniere a fini specifici per le persone di cultura in genere e per la terza età.

Favorire

la sperimentazione nel settore dell'insegnamento linguistico, stimolando l'uso di tecnologie avanzate in relazione con i progressi della ricerca nell'ambito delle scienze linguistiche teoriche e applicate e delle altre discipline pertinenti, eventualmente anche in concorso con analoghi Centri altamente qualificati.

Organizzare

corsi di lingua italiana per gli studenti dell'Unione Europea ed extra comunitari.



Il CLAM è socio dell'AICLU
(Associazione Italiana Centri Linguistici Universitari)