Obiettivi

L'Università di Messina ha istituito nell'Aprile 1999 il Centro Linguistico d'Ateneo (C.L.A.M.) come centro di servizi per:

Promuovere

l'apprendimento strumentale, lo studio e la pratica anche a fini specifici delle lingue straniere moderne per gli studenti, per gli allievi dei corsi dei Dottorati di ricerca, per gli allievi delle Scuole di specializzazione, delle Scuole dirette a fini speciali e dei Corsi di perfezionamento, per il personale docente, non docente e ricercatore dell'Ateneo, e gli esterni.
La produzione di unità didattiche che utilizzino tecnologie interattive. 

Rispondere

alle richieste di integrazione e potenziamento degli insegnamenti linguistici impartiti, mettendo a disposizione delle strutture didattiche interessate le attrezzature, le competenze tecniche e scientifiche e i servizi necessari. 

Assicurare

nell'ambito di accordi e convenzioni, attività didattiche di consulenza, formazione, aggiornamento e qualificazione professionale a favore di altre Università, di Scuole, Amministrazioni Pubbliche, Enti pubblici o privati, Associazioni di categoria, nonché favorire la pratica e lo studio delle lingue straniere a fini specifici per le persone di cultura in genere e per la terza età.

Favorire

la sperimentazione nel settore dell'insegnamento linguistico, stimolando l'uso di tecnologie avanzate in relazione con i progressi della ricerca nell'ambito delle scienze linguistiche teoriche e applicate e delle altre discipline pertinenti, eventualmente anche in concorso con analoghi Centri altamente qualificati.

Organizzare

corsi di lingua italiana per gli studenti dell'Unione Europea ed extra comunitari.

Curare

il servizio di autoapprendimento.

Il CLAM è socio dell'AICLU
(Associazione Italiana Centri Linguistici Universitari)