Certificazione DITALS di II livello

DITALS di II livello è un esame di certificazione che attesta una competenza avanzata in didattica dell'italiano a stranieri e si rivolge a docenti che operano in qualsiasi contesto di insegnamento e con qualsiasi gruppo di apprendenti.

Prerequisiti di accesso

Per accedere all'esame, il candidato deve essere in possesso di ognuno dei prerequisiti sotto elencati:

  1. Per i candidati di madrelingua italiana il possesso di un livello minimo A2 del QCER in una lingua straniera sulla base di uno dei seguenti titoli: certificazione internazionale (a) o laurea specifica (laurea in lingue) o il superamento di un esame universitario nella lingua scelta (b) o titolo di studio ottenuto nel paese della lingua straniera scelta.
  2. Diploma di laurea in area umanistica o un titolo post laurea attinente alla glottodidattica.
  3. Formazione glottodidattica (minimo 30 ore) che può essere soddisfatta scegliendo una tra queste modalità:
    • partecipazione al corso di orientamento DITALS di II livello presso l’Università per Stranieri di Siena;
    • frequenza di 3 moduli online organizzati dal Centro DITALS – Università per Stranieri di Siena;
    • partecipazione ad un corso di orientamento in presenza presso gli enti monitorati DITALS (c);
    • partecipazione ad un corso universitario del settore scientifico disciplinare L-LIN02 equivalente ad almeno 6 CFU e superamento dell'esame finale.
  4. Dichiarazione che attesti almeno 300 ore qualificate (vedi al riguardo http://ditals.unistrasi.it/14/9/Esame_DITALS_di_II_livello.htm) di attività di insegnamento di italiano a stranieri in Italia o all’estero (N.B.: Le ore attestate devono essere di effettivo insegnamento, svolto in maniera autonoma dal candidato, e non può quindi essere accettata alcuna forma di tirocinio).
  5. Cercazione informatica ECDL o titolo omologo oppure laurea specifica (laurea in informatica) o il superamento di un esame universitario in informatica.

Possono comunque essere ammessi coloro che, pur in possesso di un diploma di laurea non umanistica, presentino una dichiarazione che attesti almeno 300 ore "qualificate" (d) di attività di insegnamento di italiano a stranieri in Italia o all’estero.

Coloro che sono in possesso della Certificazione DITALS di I livello, o delle certificazioni CEDILS e DILS, possono accedere all’esame DITALS di II livello in base ad uno dei seguenti percorsi:

  • Diploma di laurea in area umanistica + 60 ore di insegnamento di italiano a stranieri in Italia o all’estero (in aggiunta rispetto alle ore già effettuate per accedere al I livello), come indicato alla pagina http://ditals.unistrasi.it/14/9/Esame_DITALS_di_II_livello.htm, o tirocinio monitorato in classi di italiano a stranieri svolto esclusivamente presso le Università, gli IIC e gli Enti monitorati DITALS (d) + un modulo integrativo di minimo 6 ore sulla prova D (e).
  • Diploma di laurea in area non umanistica + 300 ore di insegnamento qualificato di italiano a stranieri in Italia o all’estero, come indicato alla pagina http://ditals.unistrasi.it/14/9/Esame_DITALS_di_II_livello.htm, di cui massimo 60 di tirocinio monitorato in classi di italiano a stranieri svolto esclusivamente presso le Università, gli IIC e gli Enti monitorati DITALS (d) + un modulo integrativo di minimo 6 ore sulla prova D (e).

 

----------------
  1. La certificazione può essere conseguita presso il CLAM.

  2. L'esame può essere sostenuto presso il CLAM.

  3. Il corso di orientamento (30 ore in presenza + un modulo online) si svolge presso il CLAM. Il costo totale del corso è € 500,00 rateizzabili.

  4. Il tirocinio può essere svolto presso il CLAM.

  5. Il modulo integrativo sulla prova D (6 ore in presenza) si svolge presso il CLAM. Il costo dell’iscrizione è di € 140,00 rateizzabili.